domenica 25 settembre 2011

Cinque Terre: Monterosso

Meriggiare pallido e assorto
presso un rovente muro d'orto,
ascoltare tra i pruni e gli sterpi
schiocchi di merli, frusci di serpi.

Nelle crepe del suolo o su la veccia
spiar le file di rosse formiche
ch'ora si rompono ed ora s'intrecciano
a sommo di minuscole biche.

Osservare tra frondi il palpitare
lontano di scaglie di mare,
mentre si levano tremuli scricchi
di cicale dai calvi picchi.

E andando nel sole che abbaglia
sentire con triste meraviglia
com'è tutta la vita e il suo travaglio
in questo seguitare una muraglia
che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia.

Eugenio Montale, "Meriggiare pallido e assorto"


L'indimenticabile e suggestiva galleria di MONTEROSSO chiude questo percorso di immagini e dolci delle Cinque Terre, partito da Riomaggiore verso Manarola , Corniglia e Vernazza.




















Le ceramiche e la tovaglietta con i pesci sono di:
Fabbrica d'Arte, Monterosso.





LA TORTA
Base: Pan di Spagna al cioccolato
Copertura: pasta di zucchero
Decorazione: Royal Icing

PAN DI SPAGNA AL CIOCCOLATO
INGREDIENTI:
3 uova intere e 2 tuorli
80 gr. di zucchero
40 gr. di farina 00
40 gr. di amido di mais
essenza di vaniglia, 1 cucchiaino
la scorza grattuggiata di 1/2 limone non trattato
30 gr. di latte
70 gr. di cioccolato al latte

PROCEDIMENTO:
Preparare l'impasto del Pan di Spagna tradizionale seguendo questo procedimento.
Portare ad ebollizione il latte, spegnere il fuoco e aggiungere il cioccolato a dadini. Mescolare finché non si è sciolto, lasciar raffreddare ed infine aggiungere delicatamente all'impasto del Pan di Spagna.
Cuocere in forno statico a 175° per 45 min. circa.

CUPCAKES
Base: Torta alla panna
Copertura: cioccolato plastico
Decorazione: Royal Icing, colori alimentari

BISCOTTI
Base: Pasta Frolla
Copertura: cioccolato plastico
Decorazione: colori alimentari


ll viaggio finisce qui:
nelle cure meschine che dividono
l'anima che non sa più dare un grido.
Ora i minuti sono eguali e fissi
come i giri di ruota della pompa.
Un giro: un salir d'acqua che rimbomba.
Un altro, altr'acqua, a tratti un cigolio.
Il viaggio finisce a questa spiaggia
che tentano gli assidui e lenti flussi.
Nulla disvela se non pigri fumi
la marina che tramano di conche
i soffi leni: ed è raro che appaia
nella bonaccia muta
tra l'isole dell'aria migrabonde
la Corsica dorsuta o la Capraia.
Tu chiedi se così tutto vanisce
in questa poca nebbia di memorie;
se nell'ora che torpe o nel sospiro
del frangente si compie ogni destino.
Vorrei dirti che no, che ti s'appressa
l'ora che passerai di là dal tempo;
forse solo chi vuole s'infinita,
e questo tu potrai, chissà, non io.
Penso che per i più non sia salvezza,
ma taluno sovverta ogni disegno,
passi il varco, qual volle si ritrovi.
Vorrei prima di cedere segnarti
codesta via di fuga
labile come nei sommossi campi
del mare spuma o ruga.
Ti dono anche l'avara mia speranza.
A' nuovi giorni, stanco, non so crescerla:
l'offro in pegno al tuo fato, che ti scampi.
Il cammino finisce a queste prode
che rode la marea col moto alterno.
Il tuo cuore vicino che non m'ode
salpa già forse per l'eterno.

Eugenio Montale, "Casa sul mare"


Ad Andrea


8 commenti:

  1. Per me ligure, trapiantata in Toscana ma molti anni, è stato veramente emozionante scoprire il tuo blog che parla con tanto amore delle splendide cinque terre: La scelta poi di abbinare, ad ognuna di esse, una poesia di Montale mi ha lasciata senza parole.

    RispondiElimina
  2. Complimenti per il blog, fai delle cose molto belle e particolari. Brava!

    RispondiElimina
  3. Grazie di cuore!
    @Simonetta: le Cinque Terre sono così incredibilmente belle che il lavoro si è fatto da solo..... Grazie davvero

    @Julia: gracias!

    @Nadia: grazie, sei davvero gentile :)

    RispondiElimina
  4. Ciao Francesca,
    ma che brava che sei, fai delle cose veramente belle è originali, sei proprio un'artista!!!
    Un bacio e buon fine settimana.
    Lorena

    RispondiElimina
  5. Valentina (mamma Margherita)4 ottobre 2011 18:57

    ciao Francesca!

    grazie per lo splendido e delizioso omaggio che hai fatto alle nostre Cinque Terre!! ma la prossima volta che vieni facci uno squillo!!

    Un bacio
    Valentina e Margherita

    RispondiElimina
  6. @Lorena: grazie di cuore, ci tengo al tuo giudizio, fai cose splendide!!

    @Valentina: grazie! Non mancherò!

    RispondiElimina
  7. ogni volta stupore sorpresa e tenerezza....♡

    RispondiElimina