giovedì 15 marzo 2012

Bianco, rosso e... British



All'inizio volevo fare solo qualcosa in bianco, rosso e blu... sono colori che amo molto, soprattutto in primavera e in estate, sono così genovesi, fanno parte del mio bagaglio culturale... Avevo in mente di fare qualcosa di britannico ma non solo, andando a trovare ispirazione un po' ovunque. 
Poi...


... ho incontrato lei.
L'irriverente statuina mi salutava da una vetrina con moto perpetuo della mano minuscola. Mi ha dato un po' da pensare...
Il giorno successivo attraversando per caso un mercatino ho visto questo vassoio, che ha subito attirato la mia attenzione, così carino...


"E' inglese, seconda metà '800, signora". Aveva un buon prezzo, cose moderne senza valore costano molto di più, quindi siamo tornati a casa insieme...
Seguendo il suggerimento di questi incontri destinati, il tema così è diventato solo British...
E allora: cupcakes in pan di Spagna, iniettati con ganache morbida di cioccolato bianco, rivestiti in pasta di cioccolato e ben sorvegliati da guardie in cioccolato plastico, rifinite con colori alimentari e Royal Icing...



Per dare un effetto più realistico al colbacco ho utilizzato dello zucchero semolato, tinto di nero.


I biscotti, totalmente ispirati alla bandiera britannica, sono in pasta frolla per biscotti da glassare, decorati solo con Royal Icing.




Per zuccherare il tè non poteva mancare dello zucchero caramellato tricolore...
Sapete ho una piccola macchina per lo zucchero filato in casa...


Se vi dovessi dire cosa mi piace di più quando preparo lo zucchero filato per qualcuno è... il prodotto di scarto, cioè lo zucchero caramellato che rimane attaccato alla macchina, buonissimo...
Ecco come può diventare giocando un po' a colorare lo zucchero... perfetto per questa occasione...




Bene, ora manca solo un buon tè... mi perdonerete se la mia bellissima scatola parla un'altra lingua ( a Genova, da "La Maison de Genes")... il tè è inglese, giuro :)



-

3 commenti:

  1. Che forte!! Sei davvero brava!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti, ti ammiro molto.. infatti ti ho nominato tra i vincitori del premio "Liebster Blog" blog di qualità con meno di duecento iscritti.

    RispondiElimina