martedì 12 giugno 2012

Sasha ai lamponi e riflessioni serali...

Guardo l'orologio: sono le 22.30 e ho già finito... Mi chiedo come sia possibile, perché quando inizio a decorare dolci non finisco mai prima dell'1 e spesso sono le 2... Gioisco e mi sento in linea con ciò che mi balena in testa già da giorni... Decoro dolci solo da 2 anni, ma ho già preso un ritmo stagionale, molto obbligato peraltro, dal momento che per decorare uso cioccolato plastico e con il caldo si scioglie in mano... Quando arrivo a questo momento dell'anno dimentico le decorazioni e ritorno alle origini, cioè a cucinare davvero... Provo e invento piccole ricette, che a volte mi danno soddisfazioni...
Anche se quest'anno è diverso, perché fa freddo, l'orologio biologico mi dice che è il momento...
Ho scritto sulla mia bacheca facebook che non c'è cosa più bella di una cosa buona... ci credo fortemente: assaggi qualcosa che per te è delizioso e ti spunta un sorriso... che cosa c'è di più bello di questo?
Ricordo come rimasi sconvolta l'anno scorso, quando scoprii che uno dei miei idoli usava torte finte... Fu uno shock: credo di non aver più letto i suoi articoli per circa un anno... Adesso non ci faccio neanche più caso, ho imparato che le usano tutti e che possono essere pratiche per insegnare ai corsi o per partecipare ad un'esposizione: le torte in polistirolo sono leggere e maneggevoli, possono essere preparate con molto anticipo e soprattutto non rischiano di essere fatte a pezzi e mangiate, come è successo alla mia torta al Cake Away di Genova... Ciò malgrado aborrirò sempre l'esasperazione della decorazione fine a se stessa. Sembrerà strano detto da una persona che trasforma ogni cosa che vede in dolci decorati... anche se ci gioco, anche se qualche volta scado nel kitsch o comunque esagero, non dimentico mai che si tratta di cibo e che lo scopo è consumarlo, possibilmente in allegria e senza troppi rimpianti... Vedo spesso che per tanti miei bravissimi colleghi questo lavoro è tecnica, mentre per me si tratta di emozione, è con quella che lavoro e... con molta golosità.
Non potrei mai realizzare un dolce che poi non mangiamo... allora perché non usare direttamente la plastilina, già che ci siamo?
Chiudo questo inciso, sperando di non aver offeso nessuno, lungi da questa intenzione...
Adoro i lamponi.
Amo le nocciole.
Non vivo senza il cioccolato.
I tre si sono messi d'accordo per fare qualcosa insieme... Nascono così questi piccoli dolci da passeggio (durano circa 1 passo...) che ho voluto chiamare sasha ai lamponi, in onore di un'amica , autorevole golosa, perché mentre li facevo e assaggiavo, ho pensato tutto il tempo: "chissà Sasha cosa direbbe se assaggiasse questi...". Così ho deciso che devono avere il suo nome.
Non so se vi ispirerà, questa mia ricetta, ma vi posso dire che qui a casa, quando li abbiamo assaggiati, non siamo più riusciti a smettere... Provateli... è la cosa più buona che mi sia mai uscita dalle mani, secondo il mio gusto, ovviamente!
Dei 16 che avevo, me ne sono rimasti solo 4 da mostrarvi...


SASHA AI LAMPONI
Ho preso i lamponi e li ho farciti con le nocciole:


Ho steso una sfoglia di cioccolato plastico, di 2-3 mm di spessore, tagliato delle strisce alte circa 3 cm, avvolti i lamponi con il cioccolato plastico e sigillato il fondo (dalla parte della nocciola).


Ho introdotto i bastoncini nei lamponi e sigillato la chiusura premendo bene il cioccolato sui bastoncini.


Una volta disposti su un vassoio, li ho lasciati riposare in frigorifero. Ho preparato quindi una ganache di cioccolato piuttosto solida, facendo bollire 100 gr di panna fresca e versandola su 200 gr di cioccolato bianco a dadini. Ho colorato la ganache con colori alimentari.
Quando la ganache si è raffreddata ho passato i sasha nel composto, rotolandoli per avere una copertura uniforme. Li ho passati in frigorifero per un'ora e ho ripetuto l'operazione.
Dopo averli tenuti in frigo per mezza giornata li ho decorati con ghiaccia reale.
Proprio tanto buoni......   ;)




Conservare in frigo, consumare entro un giorno, tirandoli fuori dal frigo mezz'ora prima.
E adesso... tanto per smentirmi e non smentirmi... visto che non è ancora caldo, ho già in mente un po' di dolci decorati... che volete che vi dica... è una mania!

-

5 commenti:

  1. sono la prima !! per favore passamene due prima che finiscano
    ciao !

    RispondiElimina
  2. io li trovo decisamente eccezionali e gustosi!

    RispondiElimina
  3. il cioccolato bianco con i lamponi è perfetto!!!
    un bacione, Ilaria

    RispondiElimina
  4. ciao, bella ricetta e belle riflessioni
    buon week end
    ciao

    RispondiElimina