venerdì 22 marzo 2013

Le boudoir de la reine...


Non finisce mai d'ispirarmi questa Maria Antonietta (e ho già in mente altri due lavori che farei volentieri collegati a questo)...
E' la torta per il mio compleanno e va a scomodare ben due regine... la prima perché i decori a grottesche sono ripresi dal famoso boudoir color madreperla di Maria Antonietta (noto come boudoir della reine) a Fontainebleau, tenuta reale di caccia che la regina fece risistemare dopo il 1780 (potete vedere qualche immagine del boudoir qui). La seconda è la regina della Royal Icing, Donatella Semalo. Questo lavoro vuole essere un'occasione di ringraziare lei e la sua generosità nelle condivisioni, negli insegnamenti.
Detto questo aggiungo che da quando ho iniziato i tentativi per fare le roselline di ghiaccia non riesco più a smettere... mi diverto da impazzire, ci passerei ore e ore... così con questa torta ho trovato il modo per impiegarne un po'.  ;-)


La torta è circondata da due elementi di un centrotavola che un tempo si usavano per creare una piccola siepe e rendere elegante la tavola. Li ho utilizzati per sistemare questi cupcakes mini, collegati tra loro da un'idea di  rosa rampicante.




Sia la torta che i cupcakes sono fatti con la ricetta alla panna. Il rivestimento di entrambi è pasta di cioccolato. Il cammeo della torta è in cioccolato plastico. Tutto il decoro della torta  e dei cupcakes è in ghiaccia reale. Il non colore della torta è dovuto al fatto che ho voluto rispettare le tinte dell'affresco, anche se questo la fa sembrare una torta da cerimonia... Più che altro vuole essere un inno alla primavera.












-

3 commenti:

  1. sempre gioielli qui da te!
    dire che è bellissima questa torta è davvero riduttivo!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Passare qui da te è immergersi in tempi lontani...raffinatissime le tue decorazioni ed allestimenti...Versailles è a portata di mano....un abbraccio ed affettuosi auguri!

    RispondiElimina
  3. Grazie di cuore ad entrambe :)

    RispondiElimina